Your Contact Person:  Adrian Armstrong
Contact BUY AND REGISTER NOW x

Infrarosso Lontano

Infrarosso (IR)

La radiazione infrarossa (IR), anche chiamata luce infrarossa, è una radiazione elettromagnetica (EMR) con lunghezze d’onda più lunghe di quella della luce visibile. Le lunghezze d’onda IR si estendono dal bordo rosso nominale dello spettro visibile a 0,7 micrometri o micron (frequenza 430 Thz), a 1 millimetro (300 Ghz).
6 -14 Micron di larghezza di banda essenziale per la crescita degli esseri viventi
"
"
"

Infrarosso Lontano (FIR)

La radiazione infrarossa lontana (FIR) è una suddivisione IR dello spettro elettromagnetico ed è stata clinicamente esaminata per gli effetti biologici, per lo più all’interno del sub-range di circa 3-12µm (finestra biologica).

I progressi ingegneristici degli ultimi anni hanno fornito nuove tecniche e tessuti per fornire FIR al corpo umano, eliminando completamente le bande infrarosse vicine e medie e anche restringendo la gamma FIR.

La classification classificazione della Commissione Internazionale sull’Illuminazione (CIE):

Raggio
infrarosso vicino

Raggio
infrarosso medio

Raggio
infrarosso lontano

IR-A 0.7– 1.4 μm

IR-B 1.4– 3.0 μm

IR-C 3.0– 1000 μm

Tutte le informazioni fornite si basano su uno studio di riferimento, pubblicato sulla Biblioteca Nazionale di Medicina nel 2012:

Il punto a cui è arrivata la tecnologia al giorno d’oggi si basa su applicatori piatti in fibra di carbonio, sia fusi in pannelli (FIR Saunas) sia in costruzioni di reti metalliche (applicatori a corpo intero), emettendo una gamma di circa 3-15μm con una profondità di risonanza di assorbimento di 2-3 pollici (50-70 mm).
FIR crea un effetto olistico dall’interno verso l’esterno (simile al CEMP) = La radiazione termica e a-termica sarà assorbita e potenziata attraverso effetti vibrazionali e rotazionali a livello multi-molecolare.

Proprietà dell’Infrarosso Lontano

Le piastre di riscaldamento convenzionali lavorano dall’esterno (energia termica) e una volta rimosse, il valore terapeutico scompare rapidamente. Al contrario, l’Infrarosso Lontano, penetra attraverso la pelle e lo strato isolante di grasso, producendo effetti di riscaldamento dall’interno verso l’esterno!

Il tasso di assorbimento della risonanza è molto efficiente grazie alla piccola distanza tra l’utente e la superficie di emissione e la sua diffusione uniforme.

Un’applicazione FIR la si avverte piacevole, rassenerante e rilassante ed è sicura e priva di rischi degni di nota.